Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘elezioni 1956’

Bianchini e Scarfiotti

Il Prof. Lionello Bianchini e il Comm. Casimiro Scarfiotti

A cura di Simona Ciasca e Paolo Onofri

Potenza Picena dopo la seconda guerra mondiale, con l’avvento della democrazia, nel 1946 è stata governata dall’Amministrazione Comunale guidata dal Sindaco comunista Antonio Carestia, che comprendeva i socialisti, i comunisti ed i repubblicani.  Nel 1951, il giorno 27 Maggio, è stato invece eletto Sindaco il dott. Nazzareno Riccobelli della Democrazia Cristiana, sostituito l’anno successivo dal maestro Lionello Bianchini, con una coalizione che comprendeva la Democrazia Cristiana, i repubblicani, i socialdemocratici e gli indipendenti. Sconfitti i socialisti con i comunisti.

Con le elezioni amministrative del giorno 27 Maggio 1956, cioè 63 anni fa, hanno replicato la vittoria del 1951 i democristiani con i suoi alleati, i repubblicani, i socialdemocratici ed i liberali. Sconfitti di nuovo i socialisti ed i comunisti che si presentavano insieme. È stato confermato Sindaco il maestro Lionello Bianchini.

Camillo Simonacci. Foto Massimo Simonacci.

Camillo Simonacci. Foto Massimo Simonacci.

In queste elezioni amministrative si sono presentate tre liste: quella della DC, insieme a PRI-PSDI e PLI ed avevano sul loro simbolo la scritta “Libertas, l’edera, il sole nascente e la bandiera italiana”, la seconda lista vedeva uniti i socialisti con i comunisti ed aveva sul loro simbolo una spiga di grano con la scritta “Lista Popolare”, la terza lista, che non ha eletto nessun consigliere comunale, aveva sul proprio simbolo la Torre Civica di Piazza Matteotti a Potenza Picena ed una vela, con la scritta “Lista Cittadina”.

Sono stati eletti consiglieri comunali per la maggioranza DC-PRI-PSDI-PLI i seguenti consiglieri: Bianchini Lionello, Bilò Nazzareno, Pasquali Silvio, Grandinetti Mario, Simonacci Camillo, Grandinetti Nello, Carestia Rinaldo, Romagnoli Giuseppe, Gelosi Giuseppe, Torresi Raoul, Fontana Umberto, Rinaldoni Rinaldo, Giustini Nicodemo, Mazzoni Umberto, Palloni Ivo, Paniconi Quirino. Per la minoranza PSI-PCI sono invece stati eletti Ricciardi Giuseppe, Cantarini Vincenzo, Cagnoni Americo e Verrucci Luigi.

Sono stati eletti assessori effettivi i consiglieri Simonacci Camillo (vice-sindaco), Pasquali Silvio, Torresi Raoul e Grandinetti Mario. Gli assessori supplenti erano Paniconi Quirino e Gelosi Giuseppe.

Romagnoli

Parte del Consiglio Comunale Eletto il 27 maggio 1956. Da sx seduti Torresi Raoul, Mario Grandinetti, Nello Grandinetti, Rinaldo Carestia, Giuseppe Romagnoli, Umberto Mazzoni. Foto B. Grandinetti. Per gentile concessione di Enzo Romagnoli.

Questa amministrazione Comunale, guidata dal Sindaco Lionello Bianchini, ha portato a termine regolarmente il suo mandato fino al 1960, quando alle elezioni amministrative del giorno 6/11/1960 è stato eletto Sindaco di Potenza Picena l’Avv. Silvano Mazzoni della Democrazia Cristiana.

Articoli correlati:

Annunci

Read Full Post »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: