Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘gabriele dondi’

Pergamena n. 139 del 1612. Foto di Gabriele Dondi.

Il giorno mercoledì 19/10/2022 la dott.ssa Simona Ciasca, economo comunale di Potenza Picena, dopo aver avuto l’autorizzazione da parte della Soprintendenza Archivistica di Ancona, ha inserito sul portale Art Bonus del Ministero della Cultura un nuovo progetto di restauro del nostro patrimonio storico ed artistico.
Si tratta di n° 3 volumi manoscritti e di n° 3 pergamene manoscritte.
In data giovedì 27/10/2022, il dott. Roberto Domenichini ha effettuato un bonifico bancario di euro 1008,66 per il restauro del Libro degli Instrumenti, del 1628/1646, e di euro 1439,60 per il restauro del Registro del Monte di Pietà, del 1586/1592.
È il terzo finanziamento che il dott. Roberto Domenichini effettua a favore del recupero e restauro del nostro patrimonio storico ed artistico.
La prima volta, nel 2019, ha finanziato il restauro di n° 3 statue lignee degli Apostoli, del sec. XVII, per un importo complessivo di euro 2350. Le statue erano degli Apostoli San Giacomo Maggiore, San Giacomo Minore e Sant’Andrea. Il restauro è stato effettuato dalla dott.ssa Letizia Bruscoli di Pesaro.

Gabriele Dondi

La seconda volta, nel 2020, ha finanziato il restauro di n° 2 antifonali, dei sec. XVI e XVII, per un importo di euro 3764,43. Il restauro degli antifonali è stato effettuato dal sig. Gabriele Dondi della “Legatoria artistica e restauro del libro” di Urbino.
In data martedì 08/11/2022, il sig. Paolo Onofri ha effettuato tre bonifici bancari, per un importo complessivo di Euro 189,10, per il restauro delle tre pergamene, degli anni 1371, 1428 e 1612.
Lo stesso restauratore degli antifonali, Gabriele Dondi di Urbino, il giorno mercoledì 23/11/2022, al mattino, ha ritirato dal nostro Archivio Storico Comunale di Via Tento i due volumi manoscritti e le tre pergamene, per iniziare il lavoro di restauro.
Siamo certi che a breve riusciremo a trovare il finanziatore del terzo volume manoscritto del nostro Archivio Storico Comunale.

Articolo correlato:

Read Full Post »

A cura di Paolo Onofri

Il Comune di Potenza Picena il giorno mercoledì 19 ottobre 2022 ha inserito sul portale Art Bonus del Ministero della Cultura un altro progetto di restauro del nostro patrimonio storico ed artistico.
Si tratta del restauro di n° 3 volumi manoscritti e di n° 3 pergamene del nostro ricchissimo archivio storico comunale di Via Trento.

I volumi manoscritti riguardano:

  1. Il Registro del Monte di Pietà del 1586/1592 per euro 1439,60 (IVA compresa)
  2. Il libro degli Instrumenti del 1628/1646 per euro 1008,66 (IVA compresa)
  3. Il libro dei Transacti del 1731/1756 per euro 775,92 (IVA compresa)

Le pergamene riguardano:

  1. Pergamena n° 7 del 1371 per euro 54,90 (IVA compresa)
  2. Pergamena n° 53 del 1428 per euro 54,90 (IVA compresa)
  3. Pergamena n° 139 del 1612 per euro 79,30 (IVA compresa)
Pergamena n.53 del 1428. Foto di Gabriele Dondi.

Il restauro dei tre volumi e delle tre pergamene verrà effettuato dal sig. Gabriele Dondi della “Legatoria artistica e restauro del libro” di Urbino, lo stesso che ha già restaurato per il nostro Comune i tre antifonali dei secc. XVI/XVII nel 2020.
Chiunque fosse interessato a finanziare questi restauri dovrà contattare la dott.ssa Simona Ciasca, economo comunale, al numero telefonico 0733 67 92 12 durante l’orario di lavoro.
Chi aderisce a questo progetto Art Bonus potrà usufruire del beneficio fiscale previsto dalla legge, cioè la possibilità di recuperare in sede di dichiarazione dei redditi il 65% dell’importo finanziato, diluito in tre anni.

Articolo correlato:

Read Full Post »

Antifonale Graduale dei Santi del 1544.

Il giorno 22/07/2020 il restauratore di Urbino Gabriele Dondi della “Legatoria artistica e restauro del libro” ha portato a termine il lavoro di restauro dei 3 antifonali dei secc. XVI e XVII di proprietà del Comune di Potenza Picena. I tre antifonali erano stati ritirati dal sig. Dondi il giorno 29/02/2020.

Gli antifonali restaurati sono stati collocati all’interno dei locali della Pinacoteca Comunale “Benedetto Biancolini” di Via Trento, che così si arricchisce di altre importanti opere d’arte.

Il restauro rientra nel progetto Art Bonus del Comune di Potenza Picena ed i mecenati che hanno finanziato l’intervento sono il Dott. Roberto Domenichini e la Fondazione “Anton Mario Filippetti” di Potenza Picena.

Il dott. Roberto Domenichini ha finanziato il restauro dell’Antifonale Graduale dei Santi del 1544 e dell’Antifonale Proprio del Tempo e dei Santi del 1611, per un importo complessivo di € 3.764,43.

La Fondazione “Anton Mario Filippetti” di Potenza Picena ha finanziato il restauro dell’antifonale del Tempo e Comune di Tempo del 1614 per un importo di € 2.032,52.

Rimane ancora da finanziare il 4° antifonale, quello del sec. XVII, Antifonale Proprio dei Santi e Comune dei Santi per un importo di €2.091,57.

Anitifonale del Tempo e Comune di Tempo del 1614

I lavori di restauro sono stati seguiti per il nostro Comune dall’Economo Comunale Dott.ssa Simona Ciasca, responsabile del patrimonio artistico e storico dell’Ente.

La Soprintendenza Archivistica e Bibliografica aveva approvato il progetto di restauro del sig. Gabriele Dondi in data 26/11/2019.

Il lavoro di restauro d Gabriele Dondi ci ha riconsegnato i tre antifonali riportandoli all’antico splendore, costituendo in questo modo un patrimonio storico, culturale ed artistico di eccezionale valore.

La comunità di Potenza Picena ringrazia di cuore i mecenati, il Dott. Roberto Domenichini e la Fondazione “Anton Mario Filippetti” di Potenza Picena, nella persona del suo Presidente, Mario Carlocchia.

Antifonale Proprio del Tempo e dei Santi del 1611.

Questo recupero fa seguito al restauro delle dieci statue lignee portareliquari degli Apostoli del sec. XVII completato il giorno 8 novembre 2019, sempre all’interno del progetto Art Bonus e finanziato da 6 mecenati locali: il dott. Roberto Domenichini, il dott. Franco Senigagliesi, Enzo Romagnoli, Samuele Grappini, la ditta Elettromedia srl ed il Panificio Eredi Borroni.

Il restauro è stato eseguito dalla dott.ssa Letizia Bruscoli di Pesaro ed è costato € 7.500,00.

Siamo certi che il nostro comune riuscirà a trovare i finanziatori per il restauro del quarto antifonale del sec. XVII, in modo da completare il secondo progetto Art Bonus.

Articoli correlati:

Read Full Post »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: