Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘margherita mazzoni’

San Giacomo Maggiore euro 950 già finanziato. Statue lignee dorate Sec. XVII. Foto Sergio Ceccotti

Finalmente una bella notizia a Potenza Picena per quanto riguarda il restauro delle 10 statue lignee degli Apostoli del Sec. XVII.

In data 11/1/2019 il dott. Roberto Domenichini, Direttore dell’Archivio di Stato di Pesaro e nostro concittadino, ha versato con bonifico bancario a favore del nostro Comune la somma di Euro 2.300, per il restauro di n° 3 statue e nello specifico quelle di San Giacomo Maggiore, San Giacomo Minore e Sant’Andrea, mentre in data 21/1/2019 il Dott. Franco Senigagliesi, Consigliere Comunale della nostra città, ha versato la somma di € 650,00 per il restauro della statua di San Filippo. I due mecenati, che noi ringraziamo di cuore a nome della nostra città, hanno usufruito della legge Art Bonus, che prevede un beneficio fiscale del 65%, diluito in tre anni.

Il progetto di restauro delle 10 statue lignee degli Apostoli del Sec. XVII è stato predisposto dalla dott.ssa Letizia Bruscoli di Pesaro, la stessa professionista che nel corso del 2018 ha restaurato con ottimi risultati sia la pala di Pietro Paolo Jacometti del 1630 “Madonna con Bambino tra i Santi Caterina d’Alessandria, Benedetto da Norcia e Scolastica”, ed altri 4 quadri sia della chiesa di San Sisto che del Monastero delle Benedettine di Potenza Picena, tra cui una Madonna del Buon Consiglio del sec. XVII, interventi sempre finanziati dal dott. Roberto Domenichini.

Sant’Andrea € 700 per il restauro. Statue lignee dorate Sec. XVII. Foto Sergio Ceccotti

Ci si augura che nelle prossime settimane tanti nostri concittadini che hanno manifestato la loro volontà di finanziare il recupero delle statue lignee degli Apostoli del sec. XVII, possano dar seguito alle parole effettuando un bonifico bancario a favore del nostro comune, in modo che si possa completare in tempi brevi il recupero di tutte e 10 le statue degli Apostoli.

Fino ad oggi le uniche persone che hanno dimostrato coerenza per il recupero ed il restauro del nostro patrimonio storico ed artistico sono stati il dott. Franco Senigagliesi, il dott. Roberto Domenichini, che abita in Ancona e la famiglia dei coniugi Giorgio Ballesi e Margherita Mazzoni di Macerata, insieme alle loro figlie Chiara, Elisabetta e Francesca, che hanno finanziato nel 2015 il restauro dello stemma comunale in pietra arenaria del sec. XIV del Palazzetto del Podestà, che oggi si trova esposto nella Sala Giunta “Antonio Carestia” nel Palazzo Municipale, oltre al restauro del sipario dedicato a Minerva del Teatro “Bruno Mugellini” agli inizi del 2018.

Articoli correlati:

Annunci

Read Full Post »

Sipario dedicato a Minerva del Teatro Mugellini. Foto Sergio Ceccotti.

Sipario dedicato a Minerva del Teatro Mugellini. Foto Sergio Ceccotti.

Il sipario ottocentesco dedicato a Minerva del nostro Teatro “Bruno Mugellini” che era stato danneggiato, verrà restaurato. Il danno riscontrato il giorno 16 Agosto 2017 non era molto grave, ma bisognava intervenire subito per evitare danni maggiori.
L’economo comunale, dott.ssa Simona Ciasca, responsabile del nostro patrimonio storico ed artistico, si è subito attivata per poter avere un preventivo per il restauro del sipario.
Il giorno 20 Settembre 2017 è venuta a Potenza Picena la restauratrice Linda Ricci, per conto della ditta Archigea di Massimo Rugginelli Fanini di Fermo per visionare il sipario danneggiato e successivamente è arrivato il preventivo per il lavoro necessario.
La spesa complessiva per l’intervento è di Euro 366,000 Iva compresa. I coniugi Giorgio Ballesi e Margherita Mazzoni di Macerata, contattati dalla Dott.ssa Simona Ciasca, hanno dimostrato la loro disponibilità a finanziare l’intervento.
Già nel 2015 le figlie dei coniugi Ballesi e Mazzoni, Chiara, Francesca ed Elisabetta, avevano finanziato il restauro dello stemma comunale in pietra arenaria del Palazzetto del Podestà, che si era spezzato in due parti.

6° DSC_2761

Da sx il Sindaco Francesco Acquaroli e Margherita Mazzoni. Inaugurazione restaurato stemma Comunale in Pietra Arenaria del Sec. XIV del giorno sabato 14 Novembre 2015. Foto Sergio Ceccotti.

Il restauro dello stemma, costato la somma di Euro 320,00, è stato effettuato con ottimi risultati da Paola Carestia di Potenza Picena ed oggi lo possiamo ammirare in tutta la sua bellezza all’interno della Sala Giunta “Antonio Carestia” nel Palazzo Municipale.
Il progetto di restauro del sipario in data 7 Novembre 2017 è stato inviato alla Soprintendenza di Ancona per l’approvazione, che è arrivata puntuale il giorno 28 Novembre 2017. Il procedimento verrà seguito dal dott. Pierluigi Moriconi ed il restauro verrà effettuato nei prossimi giorni.
In questo modo il nostro meraviglioso sipario potrà ritornare come quando è stato inaugurato il giorno 18 Novembre del 2006.
Un sentito ringraziamento la nostra comunità deve rivolgere ai coniugi Ballesi e Mazzoni di Macerata per questo loro ennesimo atto d’amore verso la nostra città.
Grazie anche alla dott.ssa Simona Ciasca per il suo impegno a far restaurare il nostro sipario.

Read Full Post »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: