Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘Palazzetto Podestà’

Stemma Comunale spezzato in due parti. Foto Paola Carestia.

Stemma Comunale spezzato in due parti. Foto Paola Carestia.

Finalmente la restauratrice Paola Carestia di Potenza Picena ha iniziato il restauro dello stemma comunale in pietra arenaria del sec. XIV del Palazzetto del Podestà di Piazza Matteotti nella nostra città.
Lo stemma, il più antico della nostra comunità, si era spaccato nel mese di novembre 2014 in due parti, ed era stato salvato dalla sicura frantumazione della parte inferiore grazie all’intervento provvidenziale degli operai comunali.
Paola Carestia che già nei mesi scorsi si era cimentata nel felice recupero sia dell’epigrafe marmorea del 1567 di Porta Girola o Marina che della colonnina rinascimentale del 1562 di Piazza Matteotti, è stata di nuovo contattata dall’economo comunale, dott.ssa Simona Ciasca, per il suo recupero e in data 18 Marzo 2015 ha presentato un preventivo di spesa di €uro 260,00 + Iva.
Successivamente dei privati cittadini hanno manifestato la volontà di voler finanziare il suo restauro. Infatti in data 7 Luglio 2015 le sorelle Chiara, Francesca ed Elisabetta Ballesi di Macerata, figlie dell’avvocato Giorgio e della sig.ra Margherita Mazzoni hanno fatto un bonifico al nostro Comune dell’importo di Euro 320,00, finalizzato a questo specifico recupero dello stemma comunale in pietra arenaria del sec. XIV del Palazzetto del Podestà.

Palazzetto del Podestà con lo stemma comunale in pietra arenaria collocato sulla parete. Foto tratta dal libreo "Fascino della Storia il Respiro del Mare”, op. cit.

Palazzetto del Podestà con lo stemma comunale in pietra arenaria

Il lavoro di Paola Carestia si concluderà entro il mese di Agosto 2015 e la nostra comunità ritornerà ad ammirarlo nel suo originario splendore.

Ringraziamo le sorelle Chiara, Francesca ed Elisabetta Ballesi per questo loro nobile gesto, come ringraziamo Paola Carestia per questo suo ennesimo recupero di un pezzo della nostra storia.
Un ringraziamento particolare va rivolto all’economo comunale, responsabile del nostro patrimonio storico ed artistico, che ha saputo portare avanti con professionalità e passione questo ennesimo intervento, incaricata da parte dell’Amministrazione Comunale di seguire i lavori di restauro avvalendosi della collaborazione di Paolo Onofri, collaboratore e consulente storico dell’Ufficio Economato.

Articoli correlati:

Read Full Post »

A cura di Simona Ciasca e Paolo Onofri.

Stemma Comunale spezzato in due parti. Foto Paola Carestia.

Stemma Comunale spezzato in due parti. Foto Paola Carestia.

Nel mese di novembre 2014 l’antico Stemma Comunale in pietra arenaria del Sec. XIV del Palazzetto del Podestà in Piazza Matteotti si era spaccato in due parti. Grazie all’intervento degli operai comunali, si è evitato che lo stemma cadesse nel terrazzetto, danneggiandosi in maniera irreparabile. Il Comune di Potenza Picena ed in particolare l’Economo Comunale, Dott.ssa Simona Ciasca, dietro sollecitazione anche della Soprintendenza per i Beni Architettonici e Paesaggistici delle Marche di Ancona, si è subito attivata per richiedere un preventivo di spesa per il suo recupero, contattando la Sig.ra Paola Carestia, restauratrice di Potenza Picena, che già nei mesi scorsi si era cimentata con ottimi risultati in due importanti recuperi del nostro patrimonio storico ed artistico: l’epigrafe marmorea del 1567 di Porta Girola o Marina e la colonnina rinascimentale del 1562 di Piazza Matteotti.
Il progetto di intervento presentato dalla restauratrice prevede una spesa di Euro 260 + IVA. Ora alcuni privati cittadini hanno manifestato la volontà di finanziare questo intervento. Si tratta delle sorelle Elisabetta, Chiara e Francesca Ballesi di Macerata, figlie dell’Avv. Giorgio Ballesi e della Sig.ra Margherita Mazzoni, originaria quest’ultima di Potenza Picena.
In data venerdì 22 maggio 2015, la Sig.ra Margherita Mazzoni Ballesi ha preso visione dello Stemma Comunale alla presenza di Paola Carestia, che ha illustrato le modalità di intervento sul manufatto, dell’Assessore al Patrimonio, Dott. Luca Strovegli e dell’Economo Comunale, Dott.ssa Simona Ciasca, incaricata di seguire i lavori di restauro.

Stemma Comunale integro. Archivio Storico Comunale.

Stemma Comunale integro. Archivio Storico Comunale.

Il lavoro verrà effettuato da Paola Carestia nel mese di Agosto 2015 e prima di essere ricollocato sulla parete del Palazzetto del Podestà sopra il terrazzetto, sarà esposto in una struttura comunale per dar modo a tutti i cittadini di poterlo ammirare nel suo originario splendore.
Ringraziamo le sorelle Elisabetta, Chiara e Francesca Ballesi e la loro mamma Margherita Mazzoni per questo loro nobile gesto che dimostra grande attaccamento a Potenza Picena e che ci si augura possa essere imitato da tanti nostri concittadini per consentire all’Ente di effettuare altri importanti interventi sul proprio patrimonio storico ed artistico, usufruendo anche del beneficio della legge “Art Bonus”, che consente forti agevolazioni fiscali a chi ne vuole usufruire per quest’anno e per il 2016.

Articoli correlati:

Documenti allegati:

pdficon_large preventivo stemma comunale.pdf – Relezione tecnica di Paola Carestia per il restauro dello Stemma Comunale.

Read Full Post »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: