Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘sandro pesci’

Sandro Pesci insieme al Sindaco Francesc Acquaroli e Paolo Onofri.La lunga storia dell’emigrazione santese in Argentina ha coinvolto tantissime famiglie di Potenza Picena. Molti di loro partiti per cercare una vita migliore, non hanno fatto più ritorno a Potenza Picena ed hanno addirittura perso i legami con i loro parenti in Italia.
Hanno formato in Argentina la loro famiglia, ma non hanno perso la voglia di poter ritrovare i loro lontani parenti, anche a distanza di ben 107 anni.
È il caso di Sandro Pesci di Leones, nella Provincia di Cordoba, il cui bisnonno Pietro Pesci insieme alla moglie Gelsomina Spinaci erano partiti da Potenza Picena ben 107 anni fa, nel 1910, dopo che si erano sposati nella nostra città. In Argentina hanno avuto 8 figli, tra maschi e femmine.
Sandro Pesci, il loro pronipote, architetto sta seguendo un master di specializzazione presso l’Università di Salerno e il giorno 26 Gennaio 2017 è venuto a Potenza Picena con l’intenzione di poter ritrovare le sue radici, i suoi parenti.
Tenuto conto che oggi a Potenza Picena ci sono molte famiglie con
il cognome Pesci, Sandro ha cercato nel nostro archivio storico l’origine della sua famiglia. Da queste ricerche è emerso che Pietro Pesci, figlio di Paolo, era della stessa famiglia di Giambattista Pesci, ramo familiare conosciuto popolarmente a Potenza Picena con il soprannome di “Lo crocchio”.
Pietro Pesci - Gelsomina Spinaci e figli e nipoti - Leones - CórdobaQuindi dopo questa conclusione Sandro Pesci ha fatto visita alla sig.ra Rosa Pesci ed ai suoi nipoti Mirco e Sabrina Pesci. Ha preso contatti anche con Amedeo Pesci, figlio di Emilio ed è stato a trovare anche Anna Pesci, moglie di Mario Scipioni. Tutti sono suoi lontani parenti.
Grazie quindi alla sua tenacia ed anche al nostro aiuto, Sandro Pesci è stato in grado di poter ritrovare a distanza di tanti anni, ben 107, le sue radici ed i suoi parenti a Potenza Picena ed è stata una bellissima soddisfazione ed emozione per tutti. Sandro Pesci il giorno 28 Gennaio 2017 è stato anche ricevuto in Comune dal nostro sindaco Francesco Acquaroli.
Ancora una volta Potenza Picena ha saputo accogliere con calore ed affetto un discendente di un suo figlio partito nel 1910, Pietro Pesci, insieme alla moglie Gelsomina Spinaci, per l’Argentina.

Articolo correlato:


La familia de Pesci Pietro y de Gelsomina Spinaci en Argentina. Una larga historia: 107 años

Traducción: Emilio Zamboni

Sandro Pesci insieme al Sindaco Francesc Acquaroli e Paolo Onofri.La larga historia de la emigración santese (nacidos en Monte Santo) a la Argentina registró, tantísimas familias que se expatriaron de Potenza Picena. Muchos de ellos partieron para encontrar una vida mejor, no regresaron a Potenza Picena y perdieron el contacto con sus parientes de Italia.

Formaron su familia en Argentina, pero nunca perdieron el deseo de volver a ver a su lejana parentela, aún después de cien años. Es el caso de Sandro Pesci, de Leones, Provincia de Córdoba, cuyo bisnono Pietro Pesci y su mujer Gelsomina Spinaci, habían partido de Potenza Picena en 1910, después de casarse en nuestra ciudad. En la Argentina tuvieron 8 hijos, entre varones y mujeres.

Sandro Pesci, sobrino segundo de Pietro, arquitecto, que está siguiendo un curso de especialización en la Universidad de Salerno, el dia 26 de enero de este año vino a Potenza Picena con la intención de poder encontrar sus raices y a sus parientes.

Teniendo en cuenta que hoy en nuestra ciudad viven muchas familias con apellido Pesci, Sandro buscó en el Archivo Histórico de Potenza Picena el origen de su familia. De esta búsqueda descubrió que Pietro Pesci, hijo de Paolo, era de la misma familia de Giambattista Pesci, ramo familiar conocido popularmente en Potenza Picena con el sobrenombre de “Locrocchio”.

Pietro Pesci - Gelsomina Spinaci e figli e nipoti - Leones - CórdobaAdemás de esta conclusión, Sandro Pesci hizo una visita a la Señora Rosa Pesci y a sus sobrinos Mirco y Sabrina Pesci.. Además hizo contacto con Amedeo Pesci, hijo de Emilio y también encontró a Anna Pesci, la mujer de Mario Scipioni. Todos son sus lejanos parientes.

Por consiguiente, gracias a su tenacidad y a nuestra ayuda, Sandro Pesci pudo encontrar sus raices, a sus familiares en Potenza Picena, aún a distancia de más de cien años; con mucha emoción y bella satisfacción para todos.

El dia 28 de enero del corriente año, Sandro Pesci fue recibido en la Comuna por nuestro Síndaco Francesco Acquaroli.

Epílogo: Una vez más Potenza Picena supo acoger con calor y con afecto a un descendiente de uno de sus lejanos hijos, Pietro Pesci, que partió con su mujer Gelsomina Spinaci de nuestra comunidad.en el año 1910

Read Full Post »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: