Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘santo stefano’

A cura di Simona Ciasca e Paolo Onofri.

Padre Michele alla Festa di Santo Stefano patrono di Potenza Picena e della Parrocchia 2018. Foto di Elisa Cartuccia

Tre anni fa, il giorno 15 ottobre 2017 salutavamo l’arrivo a Potenza Picena del nuovo parroco della Parrocchia dei Santi Stefano e Giacomo, padre Michele Ardò, pugliese, di Manfredonia, giunto da Terni, in Umbria e appartenente all’ordine dei Frati Minori.

Prendeva il posto di don Andrea Bezzini, trasferito alla Parrocchia di San Lorenzo Martire a Montecosaro.

Insieme a Padre Michele sono giunti anche altri due frati minori, padre Lorenzo Turchi di Potenza Picena, come vice-parroco e padre Gabriele Lazzarini di Monteprandone, la città di San Giacomo della Marca.

Il giorno mercoledì 30 settembre 2020 siamo venuti a conoscenza direttamente da padre Michele Ardò che la comunità francescana umbra, da cui egli dipende, aveva deciso il suo trasferimento in Sardegna.

Per tutti è stata una notizia inaspettata, sconcertante, inspiegabile.

La comunità parrocchiale di Potenza Picena ha accolto la scelta di trasferire padre Michele con stupore, non giustificandola. Non si può lasciare una Parrocchia dopo soli tre anni quando si è intrapreso positivamente un percorso pastorale e comunitario che stava dando positivi risultati.

Padre Lorenzo Turchi e Padre Michele Ardò. Terza Festa Patronale di S. Stefano a Potenza Picena. Foto di Elisa Cartuccia

La nostra città in questi tre anni di guida da parte di padre Michele ha vissuto un’intensa vita pastorale comunitaria, piena di tante iniziative, non solo religiose, ma anche culturali.

Appena arrivato a Potenza Picena ha saputo riproporre, dopo 150 anni, la Festa di Santo Stefano il giorno 3 agosto, ”Invenzione di Santo Stefano” cioè la festa che ricorda il ritrovamento del suo corpo. Santo Stefano è il titolare della Parrocchia, insieme a San Giacomo Maggiore e Patrono principale della città di Potenza Picena.

Meravigliosa la prima festa di Santo Stefano del 2018, seguita con successo da quella del 2019 ed arrivata, quest’anno, alla terza edizione, conclusa da poco e svolta nonostante le restrizioni del Covid-19.

Inoltre ci piace ricordare anche le due ultime iniziative del 2020 messe in campo dalla Parrocchia, queste di carattere storico-religioso-artistico e fotografico:

La prima, la mostra degli ex voto del Santuario della Madonna delle Grazie di Potenza Picena, esposti nel contesto della Fototeca Comunale “Bruno Grandinetti”, nella ex chiesa di Santa Caterina d’Alessandria , dal 1 agosto 2020 fino al 16 agosto 2020.

Il vescovo Mons. Rocco Pennacchio insieme a Padre Michele Ardò. Terza Festa Patronale di S. Stefano a Potenza Picena. Foto di Elisa Cartuccia

La seconda, la mostra fotografica sui 100 anni di Karol Wojtyla “Cento anni con Karol”, che si sta svolgendo in questi giorni, inaugurata il giorno sabato 3 ottobre  2020 e che proseguirà fino al giorno 1 novembre 2020, sempre all’interno dei locali della Fototeca Comunale.

Queste due iniziative sono state condivise con il locale Fotoclub.

Padre Michele Ardò lascerà Potenza Picena il giorno mercoledì 21 ottobre 2020 per andare in Sardegna, obbedendo ad una decisione della comunità francescana.

Noi lo salutiamo affettuosamente.

Ci mancherai Padre Michele.

Articoli correlati:

Read Full Post »

A cura di Simona Ciasca e Paolo Onofri.

Nonostante i limiti imposti dal Covid 19, la Festa di Santo Stefano a Potenza Picena si è potuta svolgere anche quest’anno, dal 1 al 5 agosto 2020.

Il Vescovo di Fermo Mons. Rocco Pennacchio mentre celebra la S. Messa in Piazza Matteotti. Terza Festa Patronale di S. Stefano a Potenza Picena. Foto di Elisa Cartuccia

È la terza edizione, la prima, nel 2018, è stata ripresa dopo 150 anni dalla sua istituzione.

Quest’anno non si è potuta svolgere la tradizionale processione con la statua di Santo Stefano Protomartire, titolare della Parrocchia locale, insieme a San Giacomo Maggiore, patrono principale della città di Potenza Picena.

Comunque per la prima volta ha partecipato alla festa di Santo Stefano a Potenza Picena il Vescovo di Fermo, Mons. Rocco Pennacchio, che il giorno 3 agosto, “invenzione” di Santo Stefano, ha celebrato in Piazza Giacomo Matteotti la messa solenne. Era anche presente una rappresentanza del nostro Comune, con il gonfalone ed il sindaco Noemi Tartabini, che ha anche parlato ai fedeli presenti in piazza.

Nell’ambito della Festa di Santo Stefano quest’anno è stata anche inserita un’interessante iniziativa storico-culturale e religiosa, oltre che artistica: l’esposizione all’interno dei locali della Fototeca Comunale “Bruno Grandinetti”, nella ex Chiesa di Santa Caterina d’Alessandria, degli ex voto del santuario della Madonna delle Grazie di Potenza Picena. Sono stati esposti sia i 26 ex voto originali che i 25 in fotografia (riguardano gli ex voto che non si sono più ritrovati).

Il Vescovo Mons. Rocco Pennacchio insieme ad alcuni sacerdoti del Comune di Potenza Picena. Terza Festa Patronale di S. Stefano a Potenza Picena. Foto di Elisa Cartuccia

Anche quest’anno non si è riusciti ad inserire nell’ambito della Festa di Santo Stefano la tradizionale fiera della Madonna della Neve del giorno 5 agosto. Ci si augura che con l’edizione del 2021, la quarta, anche questa tradizionale fiera possa essere prevista, completando in questo modo la festa patronale di Santo Stefano, come avviene per la festa di San Girio del giorno 25 maggio e per quella di Sant’Anna di Porto Potenza Picena il giorno 26 luglio di ogni anno.

La nostra comunità ringrazia il parroco, padre Michele Ardò, il suo vice, padre Lorenzo Turchi e padre Gabriele Lazzarini, per aver degnamente celebrato Santo Stefano Protomartire a Potenza Picena.

Il martirio di Santo Stefano. Raffigurazione in Xilografia presenti nel volume Graduale dei Santi del 1544 di Potenza Picena. Foto Sergio Ceccotti.

Il giorno 3 agosto 2020 abbiamo consegnato a padre Michele Ardò una riproduzione di Santo Stefano del 1544, fotografata da Sergio Ceccotti, contenuta all’interno di uno degli antifonali che il giorno 22 luglio 2020 il restauratore di Urbino Gabriele Dondi della “Legatoria artistica e restauro del libro” ha consegnato al nostro Comune. E’ una bellissima xilografia, che si augura possa essere riprodotta in molte copie, in modo che ogni famiglia della nostra Parrocchia possa esporla nelle proprie abitazioni.

Le bellissime foto che ci sono state gentilmente messe a disposizione da parte di Elisa Cartuccia, che ringraziamo di cuore, esaltano questa tradizionale festa di Santo Stefano Protomartire a Potenza Picena.

Articoli correlati:

Read Full Post »

img078A cura di Simona Ciasca e Paolo Onofri

Nel 2018 la Parrocchia dei Santi Stefano e Giacomo di Potenza Picena, guidata dal parroco padre Michele Ardò e dal suo vice padre Lorenzo Turchi, ha riproposto per la prima volta, dopo 150 anni, la Festa di Santo Stefano, patrono principale della nostra città, il giorno 3 Agosto, giorno della Invenzione di Santo Stefano, cioè del ritrovamento del suo corpo. La festa si è svolta con grande successo dal giorno 2 al giorno 5 Agosto 2018, festa della Madonna della Neve.

Non è stata riproposta la fiera della Madonna della Neve che si è sempre tenuta a Monte Santo il giorno 5 Agosto, istituita dal Pontefice Clemente X il giorno 13 Luglio del 1672, una delle più antiche della nostra città. La fiera si è regolarmente tenuta fino alla fine degli anni Cinquanta del Novecento, sia in Piazza Matteotti che presso il Piazzale della Madonna della Neve, un tempo campo da gioco del pallone col bracciale, poi campo di calcio ed oggi semplicemente un parcheggio.

La fiera della Madonna della Neve viene citata sia nel libro sulla storia di Monte Santo del 1852 di Carlo Cenerelli Campana (pag. 107), che in quello di Norberto Mancini “Visioni Potentine” (pag. 13) del 1958.

Santino S. StefanoLe uniche fiere religiose che si celebrano nella nostra città sono quelle legate alla Festa di San Girio del giorno 25 Maggio, fiera risalente al 1606 e quella di Sant’Anna a Porto Potenza Picena il giorno 27 Luglio, fiera istituita nel 1906 ed approvata con decreto il giorno 11 Febbraio 1907. Sono due fiere legate a due feste patronali.

Per arricchire la festa del Patrono si potrebbe riproporre la fiera della Madonna della Neve del giorno 5 Agosto.

Rivolgiamo pertanto un appello alla Parrocchia dei Santi Stefano e Giacomo di Potenza Picena, al suo parroco, padre Michele Ardò ed al suo vice padre Lorenzo Turchi ed alla comunità parrocchiale affinché con la prossima edizione 2020 della festa patronale di Santo Stefano si possa riproporre dopo oltre 60 anni la fiera della Madonna della Neve il giorno 5 agosto. In questo modo la festa del nostro patrono principale, Santo Stefano, sarebbe davvero completa.

Articoli correlati:

Read Full Post »

Santino con l’immagina di S. Stefano Protomartire

Il 2018 per il nostro blog è stato un anno in cui abbiamo assistito ad un’inversione di tendenza rispetto all’anno precedente quando abbiamo avuto un arretramento rispetto alle pagine consultate nel 2016, pari a 23.155. Quest’anno siamo riusciti ad incrementare il risultato dell’anno precedente portandolo a 85.673 pagine consultate dai nostri affezionati lettori rispetto al 2017 che era stato invece di 80.357 con un incrementto di 5.316 unità, pari al 6,61% in più, portando il totale complessivo, compreso il risultato del sito isantesi.it, a 728.958.

In questo positivo contesto sono anche aumentati i visitatori totali dell’anno pari a 20.216, rispetto ai 17.656 del 2017, con un incremento di 2.560 unità, corrispondente al 14,49% in più.

Per quanto riguarda gli articoli quest’anno ne sono stati inseriti 81, portando il totale a 693, mentre le foto ed i documenti sono stati 726, portando il totale a 6.445. I video inseriti in questo anno sono stati solo 1, portando il totale a n° 64. Nel corso del 2018, il giorno 15 Maggio, abbiamo festeggiato i 10 anni di attività del nostro blog, iniziato il giorno 15/5/2008.

Da dx Daniel Marcolin, Graciela Maria Toledo, Beniamino Carestia, Luisa Isidori, Giovanna Pistarelli, Paolo Onofri e Simona Ciasca. Foto di Sergio Ceccotti.

Il 2018 è stato anche l’anno in cui ci ha lasciati il giorno 12 Novembre 2018 Emilio Zamboni, nostro collaboratore ed amico, che curava sul nostro blog tutte le traduzioni in spagnolo, oltre che era anche autore di interessanti articoli. Fondamentale il suo contributo nel rapporto con i discendenti dei nostri emigrati in Argentina con l’articolo scritto sia in italiano che in spagnolo “Panorama di Potenza Picena”, il più seguito del nostro blog. Al suo posto, per quanto riguarda le traduzioni in spagnolo, abbiamo trovato subito la disponibilità di un’amica di Emilio Zamboni, la sig.ra Mariella Morello. Per quanto riguardano le traduzioni in inglese possiamo sempre contare sulla disponibilità di George Dernowski, mentre per il francese sono disponibili sia la prof.ssa Sandra Simoncini che la sig.ra Loretta Lazzarini.

Sig. Emilio Zamboni

Nel corso del 2018 abbiamo ospitato contributi di Emilio Zamboni, Luca Carestia, Gianfranco Morgoni, Roberto Domenichini e Simona Ciasca. Con quest’ultima la collaborazione si è fatta sempre più frequente ed oramai quasi tutti i nostri articoli vengono firmati insieme, con ottimi risultati e riscontri sia di critica che di pubblico.

Per quanto riguarda le foto, fondamentale è il contributo quantitativo e qualitativo di Sergio Ceccotti, ma nel corso dell’anno abbiamo utilizzato anche foto di una brava fotografa locale, Elisa Cartuccia. Insostituibile il ruolo del nostro web master Rodolfo Cingolani, senza il suo prezioso apporto non potremmo fare niente.

Nel corso del 2018 abbiamo avuto la fortuna di conoscere finalmente a Potenza Picena una delle più assidue nostre lettrici che abita in Argentina, a Cañada de Gomez, Santa Fe, la Sig.ra Giovanna Pistarelli Grandinetti, cugina tra l’altro di Bruno Grandinetti, che è stata nella nostra città nel mese di settembre 2018, insieme al figlio ed alla nuora. Purtroppo nel corso dell’anno, il giorno 6 Ottobre 2018, abbiamo anche dovuto assistere alla morte del più grande calciatore di Potenza Pi-cena di tutti i tempi, Mario Zucchini. Una grave perdita per la nostra città ed anche per noi. Nel mese di Agosto 2018 finalmente la Parrocchia dei Santi Stefano e Giacomo ha festeggiato il giorno 3 Agosto la festa del Santo Patrono di Potenza Picena, nel giorno dell’Invenzione di Santo Stefano, cioè del ritrovamento del suo corpo avvenuto nel 415. E’ stato un grandissimo avvenimento religioso e civile, di cui il nostro blog potrà con orgoglio vantare di averlo voluto fortemente, con i tanti interventi storici che abbiamo fatto sull’argomento.

L’esperienza della pubblicazione dei nostri articoli sulla rivista trimestrale diretta da Lino Palanca di Porto Recanati “Lo Specchio” è purtroppo finita con il numero 19, ed i nostri articoli oggi vengono presi in considerazione dal mensile diretto da Ennio Ercoli di Civitanova Marche “Millepaesi”. In quello del mese di Dicembre 2018 ad esempio sono stati pubblicati addirittura 3 articoli firmati da Simona Ciasca e Paolo Onofri, riguardanti l’on. Marcello Simonacci, Marcello Bompadre e Mario Zucchini. Una bella soddisfazione per il nostro blog e per gli autori degli articoli.

Inoltre dal giorno 27 Giugno 2018 abbiamo iniziato la collaborazione con il sito di informazione diretto da Fabrizio Carbonetti “Il Cittadino di Recanti”. I nostri articoli vengono periodicamente inviati e pubblicati sul sito ed hanno un ottimo riscontro di pubblico. Questa per noi è una bellissima esperienza che ci consente di farci conoscere ad un pubblico molto più vasto del nostro blog, che ci ha consentito di aumentare notevolmente i nostri lettori. Ringraziamo per la sua disponibilità il suo Direttore, Fabrizio Carbonetti. Grazie al vostro sostegno ed affetto, noi continueremo il nostro lavoro di informazione e di ricerca sempre al servizio della nostra comunità, con molta umiltà.

Articoli correlati:

Read Full Post »

image description

Statua di Santo Stefano

a cura di Simona Ciasca e Paolo Onofri
Potenza Picena, dopo 150 anni, ha finalmente celebrato solennemente la festa del Patrono principale della città e titolare della Parrocchia, Santo Stefano.
La festa si è svolta dal giorno 2 Agosto 2018 fino al giorno 5 Agosto 2018, includendo sia il giorno dell’Invenzione di Santo Stefano, cioè il 3 Agosto, che la festa della Madonna della Neve, il 5 Agosto.
Questa bella festa si è potuta celebrare grazie allo spirito d’iniziativa e di ascolto del Parroco, padre Michele Ardò e del suo vice, padre Lorenzo Turchi ed al coinvolgimento di tutta la comunità parrocchiale.
La festa quest’anno ha avuto al suo centro iniziative sia religiose che civili. Tra quelle religiose ricordiamo la processione solenne il giorno della festa del Patrono Santo Stefano, il 3 Agosto 2018, preceduta da una affollata funzione religiosa all’interno della Collegiata di Santo Stefano. Alla funzione religiosa ed alla processione hanno partecipato autorità civili e religiose, tra cui il nostro Sindaco Noemi Tartabini, la Banda Cittadina, le Confraternite locali (Corpus Domini, della Buona Morte e del Sangue Sparso di San Girio) e quelle di Montecosaro e Villa San Filippo di Monte San Giusto. In processione è stata portata la nuovissima statua di Santa Stefano, inaugurata nell’occasione e realizzata in Puglia, a Lecce da parte dell’artigiano Tonino Zaccaria – arte sacra. Durante il percorso della processione, in Piazza Giacomo Matteotti è stata scoperta la targa che ricorda la presenza al centro della città della Pieve di Santo Stefano, struttura demolita nel 1796 per allargare la Piazza, chiamata all’epoca Piazza Grande. Di seguito i fuochi d’artificio della ditta Alessi di Ascoli Piceno, visti dal Pincio.
Festa di Santo StefanoLa processione si è conclusa nel Piazzale della Collegiata. Domenica 5 Agosto 2018 è stata festeggiata la Madonna della Neve presso la chiesa all’ingresso del Paese.
Per quanto riguardano le iniziative civili ricordiamo lo spettacolo al Pincio “0 comme…..Cacahuete” di Andrea Menozzì della Compagnia Curculabile, il giorno 2 Agosto 2018, il concerto della Banda Cittadina, sempre al Pincio, il giorno sabato 4 Agosto 2018 che ha suscitato molto interesse, ed infine il concerto in Piazza Matteotti Domenica 5 Agosto 2018 del tenore di Assisi, fra Alessandro Brustenghi insieme a fra Davide Boldrini alla chitarra, accompagnati dalla Corale Santo Stefano di Potenza Picena. Un concerto, quest’ultimo veramente straordinario che ha richiamato in Piazza molti spettatori, mai visti tanti in questo luogo. E’ stata un’emozione di cui ricordarsi per sempre. Alla fine della serata sono stati estratti i numeri della ricca lotteria di beneficenza organizzata nell’ambito della festa del patrono.
Festa di Santo StefanoQuindi in conclusione una festa ben riuscita sotto tutti i punti di vista, sia religioso che civile, grazie allo straordinario impegno della comunità parrocchiale e dei parroci, padre Michele Ardò e padre Lorenzo Turchi. E’ mancata solo la fiera dedicata a Santo Stefano, ci si augura che questa carenza venga superata il prossimo anno, con l’impegno di tutti.
Il servizio fotografico è stato realizzato con molta professionalità e passione da Elisa Cartuccia, tra gli organizzatori della festa, e ci è stato gentilmente messo a disposizione per farlo conoscere a tutti i nostri lettori. In questo modo gli scatti bellissimi di Elisa, che ringraziamo di cuore, documentano emotivamente ed artisticamente un avvenimento che passerà alla storia della nostra comunità.
Le foto del concerto della Banda Cittadina ci sono state messe a disposizione da Gabriele Onofri, che ringraziamo, insieme ad altre del concerto di fra Alessandro in Piazza Matteotti.

Articoli correlati:

Read Full Post »

Manifesto.pub

Read Full Post »

Older Posts »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: