Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘satutue lignee’

Matteo apostolo

Matteo apostolo euro 700 per il restauro. Statue lignee dorate Sec. XVII. Foto Sergio Ceccotti

A cura di Simona Ciasca e Paolo Onofri.

Finalmente anche l’ultima statua lignea degli Apostoli del sec. XVII, quella di San Matteo, ha trovato il suo finanziatore per il restauro.

Si tratta del Panificio Eredi Borroni di Potenza Picena che ha il suo laboratorio in via Mariano Cutini.

Gli attuali titolari, i fratelli Matteo, Eva ed Andrea Borroni, hanno effettuato un bonifico bancario a favore del nostro Comune di Euro 700 il giorno 29 Luglio 2019.

In data giovedì 11 luglio 2019, al mattino, la restauratrice Letizia Bruscoli di Pesaro aveva consegnato al nostro Comune le prime 4 statue restaurate e ne aveva ritirate altre 5 da restaurare.

L’elenco dei mecenati che hanno finanziato il restauro, delle 10 statue lignee degli Apostoli del sec. XVII, nell’ambito del progetto Art Bonus che prevede un credito d’imposta del 65% in 3 anni, comprende il dott. Roberto Domenichini, il dott. Franco Senigagliesi, Samuele Grappini, Enzo Romagnoli, i titolari della Ditta Elettromedia srl di Potenza Picena Pietro Pantaleoni, Emidio Vagnoni, Maria Riccobelli e Maurizio Riccobelli, oltre ai titolari del Panificio Eredi Borroni, Matteo, Eva ed Andrea Borroni.

Il Panificio Eredi Borroni, in Via Mariano Cutini, con la sua attività commerciale, è una istituzione storica di Potenza Picena e quest’anno l’8 settembre 2019 festeggerà i suoi 100 anni di attività.

Il forno fu infatti fondato nel lontano 1919, il giorno 6 settembre, dal capofamiglia Olderico Borroni e da sua moglie Giuditta Benedetti. Olderico Borroni aveva partecipato alla prima guerra mondiale e in questi anni aveva imparato il mestiere di fornaio.

L’attività è proseguita con i figli Giuseppe, Antonio e Mario, poi con i nipoti, figli di Antonio e Lina Sabbatini, Fabio, Massimo, Sebastiano e Miriam. Oggi prosegue con i suoi pronipoti, figli di Fabio Borroni e Paola Persichini, Matteo, Eva ed Andrea e siamo arrivati alla quarta generazione di panificatori, un vero record che fa di questa attività una delle più longeve del nostro territorio comunale.

gestori del forno Borroni

Gli attuali attuali gestori del forno

I fratelli Borroni finanziando il restauro della statua di San Matteo hanno voluto ricordare in questo modo degnamente la ricorrenza dei 100 anni della loro attività di mastri fornai e noi li vogliamo ringraziare pubblicamente per la loro sensibilità ed amore dimostrato per la storia e l’arte di Potenza Picena.

Il giorno martedì 13 agosto 2019 la Dott.ssa Letizia Bruscoli ha ritirato la statua di San Matteo Apostolo per iniziare il lavoro di restauro.

Articoli correlati:

Read Full Post »

Particolare delle statue lignee dorate Sec. XVII. Foto Sergio Ceccotti

Particolare delle statue lignee dorate Sec. XVII. Foto Sergio Ceccotti

Nel contesto della nostra Pinacoteca Comunale “Benedetto Biancolini” di Via Trento, struttura che era stata inaugurata il giorno 27 settembre 1980 insieme alla Biblioteca, si trovavano anche 10 statue lignee dorate porta reliquiari del sec. XVII, collocate all’interno di una vetrinetta.
Queste 10 statue per le infiltrazioni d’acqua pluviale all’interno della struttura, sono state rimosse e sistemate nel contesto dell’Auditorium “Ferdinando Scarfiotti”, nella ex-chiesa di Sant’Agostino, non più visibili al pubblico.
Tenendo conto che l’Amministrazione Comunale sta precedendo al recupero dei locali di Via Trento per poter ospitare la nuova Pinacoteca Civica, si ricorderanno di ricollocarvi in questo nuovo contesto anche le 10 statue lignee?
Da parte nostra abbiamo voluto approfondire un po’ lo studio e la storia di queste statuine, in modo da valorizzarle maggiormente da un punto di vista storico, artistico e religioso. Innanzitutto bisogna precisare che anche queste 10 statue dorate in legno scolpito alte dai 78 agli 87 cm. (compreso il basamento) hanno urgente bisogno di un accurato restauro, sia per sopperire alle evidenti spaccature del legno ed alla numerose tarlature, oltre che ripristinare le parti decorative.

Particolare delle statue lignee dorate Sec. XVII. Foto Sergio Ceccotti

Particolare delle statue lignee dorate Sec. XVII. Foto Sergio Ceccotti

Da dove provengono queste 10 statue? Secondo noi dovrebbero provenire dal Monastero degli Agostiniani di Potenza Picena, e precisamente dall’interno della Chiesa di Sant’Agostino, Chiesa dedicata a Santa Maria Maddalena.
Il Prof. Gianfranco Morgoni, nostro collaboratore, ha effettuato uno studio accurato di queste 10 statue cercando in particolare di poter individuare i soggetti religiosi.
È riuscito, sulla base iconografica, cioè dagli attributi con cui vengono raffigurati, presumibilmente ad individuarne 8 delle 10 statue. Il suo lavoro di ricerca e di studio, molto approfondito, lo alleghiamo al presente articolo, arricchito dalle foto scattate con molta professionalità da Sergio Ceccotti.
Ci si augura che queste 10 statue vengano in primo luogo restaurate e successivamente valorizzate all’interno della nostra Pinacoteca Civica. Non possiamo tenere nascosti i nostri tesori d’arte, storia e di tradizione religiosa di cui essere invece orgogliosi.
Un appello finale ai nostri amministratori, Sindaco, Assessori e Consiglieri Comunali, di maggioranza e di opposizione. Finanziate privatamente il restauro di queste 10 statue, date l’esempio a tutti i nostri concittadini recuperando questi capolavori della nostra migliore tradizione.

Articoli Correlati:

Read Full Post »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: