Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘tromba aria’

s_francesco_pincioLa chiesa di San Francesco di Potenza Picena è chiusa dal giorno 30 Ot­tobre del 2016, in conseguenza della forte scossa di terremoto che si è verificata quel giorno e niente è stato fatto ad oggi per poter consentire la sua riapertu­ra. La chiesa di San Francesco non è proprietà nè della Parrocchia dei Santi Stefano e Giacomo, nè del nostro Comune, è un bene di proprietà del Ministero degli Interni, Fondo Edifici di Culto.

Il giorno 9 luglio 2019 la chiesa di San Francesco, ed in particolare il tetto, quello rivolto verso il Pincio, è stato scoperchiato da una forte tromba d’aria, che ha anche danneggiato i tetti di alcune abitazioni pri­vate di Via Trento.

La Soprintendenza di Ancona, tramite l’architetto Francesca Bruni, ha fatto un sopra11uogo il giorno 9 Agosto 2019 e successivamente sono stati eseguiti tutti i lavori necessari alla sistemazione del tetto della chiesa di San Francesco ed anche i privati hanno fatto eseguire lavori di sistema­zione ai tetti delle loro case di Via Trento.

Tutte le impalcature del cantiere e le transenne che erano state collocate intorno alla chiesa di San Francesco al Pincio sono state rimosse prima di Natale 2019, mentre quelle presenti lungo la scalinata di Via Trento solo il giorno 2 gennaio 2020. I lavori sul tetto della chiesa di San Francesco si erano conclusi il giorno 3 dicembre 2019 e sono stati eseguiti dall’impresa Cielo di Mogliano, per un importo di Euro 40.000.

Da diversi mesi non sono più funzionanti i 4 fari posti sul tetto sia della Palestra “Alberto Cittadini”, della Pinacoteca comunale “Benedetto Biancolini” e della chiesa di San Francesco, che illuminavano di notte il campa­nile. Questi 4 fari andrebbero subito ripristinati, cogliendo l’occasione per sostituirli con fari a led.

campanile in ombra

Foto di Sergio Ceccotti.

Questi 4 fari sono stati collocati dal nostro comune ed il nostro Ente deve chiedere alla ditta che ha l’appalto dell’illuminazione pubblica di procedere alla loro riattivazione.

Cosa si aspetta per fare questo intervento necessario a poter illuminare in maniera di nuovo ottimale questo nostro monumento nazionale con il suo campanile, quest’ultimo opera dell’architetto Pietro Augustoni?

Articolo correlato:

Read Full Post »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: